Valutazione premoney. Speciale metodi di valutazione. Il metodo checklist

Valutazione premoney. Eccoci tornati con il nostro speciale che ha visto la pubblicazione del primo inserto agli inizi di dicembre dedicato al metodo scorecard

Ricordiamo che con questo “speciale” vogliamo parlare della metodologia che abbiamo adottato e che utilizziamo andando dietro le quinte, ovvero guardando in che modo viene elaborato il valore di ognuno dei metodi.

Guarda il videocaffè

Valutazione premoney. Il metodo Checklist o Berkus

L’inventore di questo metodo è Dave Berkus, uno dei più importanti Investitore/Angel della California

Il principio più importante di questo metodo è che gli assets intangibili (tra i quali anche l’esperienza e la dedizione del team; la proprietà intellettuale, ecc.) di aziende early stage sono le fondamenta del loro successo futuro e quindi preziosi, come lo sono i beni tangibili per le società ben avviate. Questo metodo assume una valutazione fissa massima a seconda della regione geografica o nazione  e assegna all’azienda un punteggio per ognuno dei  criteri (cinque criteri e 23 indicatori).

Valutazione premoney. Il metodo Checklist. I parametri

Il metodo Checklist presuppone una valutazione massima fissa in dipendenza al Paese di appartenenza della Società (Italia) ed alla regione geografica di appartenenza (EU), oltre che al settore di appartenenza,  e assegna un punteggio per ciascuno dei 5 criteri, ottenuto inserendo i dati dell’azienda valutata acquisiti da business plan e/o checklist.

La somma ponderata del punteggio di ciascun criterio determina la valutazione.

Nella elaborazione finale del documento oltre a normalizzare e valutare i dati provenienti da business plan o budget aziendali e dalle ulteriori informazioni, si gestiscono (parametri non bloccati) le seguenti informazioni.

Valutazione premoney. Il metodo scorecard. Come funziona

Criteri e impostazioni di Base

Possibilità di variare la matrice delle percentuali applicate, ovvero pesi dei metodi di valutazione. Tale variazione può comportare una variazione sensibile in aumento o diminuzione del valore finale.

Criteri di valutazione qualitativa

E’ possibile variare i singoli pesi riportati in tabella. Un incremento dei primi due fattori ed un decremento della competitività di settore influisce notevolmente (al rialzo) sul valore finale. E viceversa

Nel prossimo numero dello speciale  parleremo del metodo Venture.

Non lasciare che le tue domande rimangano senza risposta. Prenotando una call, avrai l’opportunità di discutere direttamente con noi e trovare insieme le soluzioni più adatte alle tue esigenze. Che si tratti di approfondire gli argomenti trattati o di esplorare nuove opportunità, siamo qui per aiutarti. La conoscenza è potere, ma la conversazione è la chiave!

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividilo sui social

Vuoi ricevere le nostre analisi via mail tutte le settimane?

Compila il form e iscriviti al caffè del mercoledì

New! Nuovo e-book Piani di Incentivazione

New! Nuovo e-book aggiornato sulle detrazioni per investimenti

New! ABC Startup. I Webinar dell'edizione 2024

BasicPlan & Certificazioni. Il kit da rilasciare agli investitori in startup.

Costituisci una startup innovativa o trasforma la tua azienda in PMI innovativa ​​

Quanto vale la tua startup? La valutazione certificata

Articoli correlati

Iscriviti al caffè del mercoledì

Compila il form e iscriviti al caffè del mercoledì

  • Hidden

Prenota il video meeting

  • Hidden