Come sfruttare i benefici della zona economica speciale ZES unica del mezzogiorno

perche' una zes unica?

A partire dal primo gennaio 2024, le imprese che operano o si insediano nelle regioni del Mezzogiorno potranno beneficiare di una nuova Zona Economica Speciale (ZES) unica, che sostituirà le attuali otto ZES presenti nei territori meridionali.

La «ZES unica», che ricomprende i territori delle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sicilia, Sardegna, è stata istituita dal Decreto Sud, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il 19 settembre 2023, con l’obiettivo di favorire lo sviluppo economico e la coesione sociale delle aree più svantaggiate del paese.

Vi condividiamo un estratto che riassume alcuni benefici riservati alle imprese insediate nella ZES Unica.

Scarica il nostro inserto sullA ZES UNICA DEL MEZZOGIORNO

La guida per conoscere quali misure e agevolazioni sono riservate alle imprese all’interno della ZES.

A cura di Dott. Vito Meloni e Dott. Luca De Ferrari (Partner VIEMME CONSULTING), Soci di CreazioneImpresa presenti sul territorio sardo.

I vantaggi della zes unica

È importante sottolineare che la ZES UNICA DEL MEZZOGIORNO possiede vantaggi significativi e procedure amministrative semplificate.

Alcuni vantaggi:

  • Benefici fiscali
  • Credito d’imposta per l’acquisto di beni strumentali all’attività d’impresa;
  • Detassazione e sconto/rimborso di vecchi debiti fiscali con l’erario;
  • Riduzione dei dazi doganali di importazione:
  • Differimento dei dazi sui beni importati (in Europa il primo esempio è stato quello della zona aeroportuale Shannon duty-free Processing Zone in Irlanda); 
  • Esenzione da dazi di importazione per materie prime e semilavorati trasformati in loco;
  • Esenzioni IVA su importazioni correlate ad esportazioni e servizi forniti in loco o esportati.
  • Riduzione del 50% dell’imposta sui redditi e sui profitti societari per le imprese che avviano una nuova attività o aziende operative che avviano un’attività diversa e non esercitata fino a quel momento fino a sei periodi di imposta successivi.
  • Aiuti per Ricerca e Sviluppo
  • Aiuti a formazione dei dipendenti
  • Incentivi all’occupazione
  • Disponibilità di aree per le imprese a prezzi ridotti e sgravi sulla tassazione immobiliare

BENEFICIARI

Tutte le imprese

(comprese le imprese attive nel settore della produzione primaria di prodotti agricoli, nel settore della pesca e dell’acquacoltura e nel settore della trasformazione e della commercializzazione di prodotti agricoli, della pesca e dell’acquacoltura)

spese ammissibili

Sono agevolabili gli investimenti, facenti parte di un progetto di investimento iniziale relativi all’acquisto, anche tramite contratti di locazione finanziaria, di nuovi impianti, macchinari e attrezzature varie destinati a strutture produttive gia’ esistenti, ovvero che vengono impiantate nel territorio, nonche’ all’acquisto di terreni e alla realizzazione ovvero all’ampliamento di immobili strumentali agli investimenti. Il valore dei terreni e degli immobili non puo’ superare il 50% del valore complessivo dell’investimento agevolato.

I 3 benefici principali

Credito d'imposta

per l’acquisto di beni strumentali all’attività d’impresa non inferiore a €200.000

Detassazione

detassazione e sconto/rimborso di vecchi debiti fiscali con l’erario.

Riduzione delle imposte

sui redditi e sui profitti societari per le imprese fino a sei periodi di imposta successivi.

ABBIAMO COSTITUITO

0
Startup innovative

ABBIAMO TRASFORMATO

0
in startup o PMI innovative

ABBIAMO COSTITUITO

0
Startup Benefit

ABBIAMO DOMICILIATO

0
Startup

Prenota ora una prima consulenza gratuita​

Contattaci per maggiori dettagli e preventivo

I Progettisti e Docenti del Master IPSOA “Startup Specialist”

Professionisti accreditati presso

Domande e risposte sulle ZES

È possibile creare una startup in area ZES?

Sì, puoi creare una nuova startup nella ZES Unica del Mezzogiorno.

Per avviare una nuova startup nella ZES, dovrai seguire le stesse procedure amministrative e fiscali previste per qualsiasi altra attività imprenditoriale in Italia. In particolare, dovrai registrare la tua attività presso la Camera di Commercio competente e ottenere tutti i permessi e le autorizzazioni necessarie per lo svolgimento dell’attività. Inoltre, dovrai rispettare le norme e le regolamentazioni previste dalla legge per la tua attività specifica.

Ho bisogno di spazi fisici oppure va bene la sede legale?

Per quanto riguarda gli spazi, dipende dal tipo di attività che intendi avviare. La ZES Unica dispone di aree e infrastrutture dedicate agli insediamenti produttivi, che possono includere fabbriche, laboratori, uffici e altri servizi a supporto delle attività imprenditoriali. Tuttavia, se la tua attività non richiede spazi fisici specifici, potresti non aver bisogno di utilizzare tali strutture.

In ogni caso, è importante distinguere tra la sede legale e la sede operativa della tua startup. La sede legale, ovvero l’indirizzo a cui l’azienda è registrata, può essere ubicata in qualsiasi luogo, mentre la sede operativa, ovvero il luogo in cui si svolgono le attività operative dell’azienda, dovrebbe essere ubicata nella ZES. In questo modo, potrai usufruire dei vantaggi fiscali e doganali previsti per le attività insediate in ZES.

È possibile trasferire un’azienda dal Nord Italia in area ZES?

Si, seguendo i passi che abbiamo riportato in questa pagina.

Scarica documento

Iscriviti al caffè del mercoledì

Compila il form e iscriviti al caffè del mercoledì

  • Hidden

Prenota il video meeting

  • Hidden